venerdì 26 dicembre 2014

Ripetere: forse banale, ma sempre utile

Nell'ultimo anno, grazie a richieste, mi sono trovata il più delle volte al tavolo da lavoro per riprodurre pezzi già realizzati in passato. Il tempo che quest'anno sono riuscita a ritagliarmi per stare al tavolo da lavoro è stato davvero poco, un po' per effettiva mancanza di tempo, un po' perché quando sono troppo stressata o stanca a causa del lavoro, non c'è verso: non ho né la forza, né la testa "leggera"e libera di creare. E così i pezzi nuovi vengono sempre rimandati. Comunque, anche nel lavorare soltanto per commissione o nel riprodurre vecchi modelli non manca la soddisfazione. Innanzitutto, è ovvio, per l'arrivo delle richieste, e poi perché ripetere, ritengo, non è mai tempo sprecato.


Si consolidano nella memoria misure e disegni - che certe volte diventano quasi dei cavalli di battaglia -, si raffinano gesti, si sfida se stessi a migliorarsi sempre di più. A volte se un pezzo nuovo riesce bene può essere anche frutto di una buona dose di fortuna; ripeterlo diventa precisione e tecnica.


Ripetere pezzi mi fa poi capire - o assaporare - come ogni oggetto realizzato a mano sia davvero unico: ci sarà sempre una sfumatura di colore di anticatura diversa, una texture simile, ma non identica, un dettaglio riuscito meglio o, a volte, peggio della versione precedente.


E a volte capita anche di cambiare appena, volontariamente. Come in questo caso: è il terzo paio di "barchette folded" che realizzo. E sono le prime per le quali ho deciso - anziché di conservare le sfumature della cottura a fiamma - di decapare in aceto e sale e anticare successivamente con solfuro potassio.


Ma c'è anche un altra piccola novità. La barchetta ha una curvatura più tonda rispetto al primo paio di "barchette folded": in questo modo le perline vi si adagiano più comodamente. Inoltre, la curvatura più arrotondata mi ha fatto decidere di dare un briciolo di maggiore ampiezza anche all'archetto: trovo, così, l'insieme più armonioso.


Ciao a tutti!

3 commenti:

  1. Carissima, quanto tempo........
    Innanzitutto ti auguro Buone Feste,
    poi ti faccio i miei complimenti. Brava brava brava.
    Sono andata a leggere i post che mi ero persa,
    ti ricordi, che le Barchette le avevo acquistate io ?
    Sono belle anche nella versione " piu' morbida".
    Un bacio e
    a presto.
    Mi fa' sempre molto piacere scambiare due righe con te <3.

    RispondiElimina
  2. brava Silvia le tue barchette sono sempre belle e sempre uniche :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Silvia, ti lascio un abbraccio.
    Paola

    RispondiElimina

Commenti, consigli, suggerimenti... sarà un piacere riceverli: grazie!